Bloccoritorno

Fa freddo oggi, ma almeno c’è il sole per quanto esso possa durare. Domani prevedono di nuovo maltempo. Dicono sia la nona domenica filata senza il sole… io ho perso il conto, presumo sia vero. Bisogna quindi approfittare di questo sabato di tregua. Di andare per vette non ne ho voglia, tira un ventaccio e la neve appena caduta è ancora insidiosa. Di arrampicare nemmeno, fa troppo freddo. Quindi? Non rimane che il boulder!

Continua…

Il frigo

Il frigo, abbreviazione di frigorifero (ai tempi del Carrefour detto anche frigorufero), è un elettrodomestico utilizzato per conservare gli alimenti. E’ un’invezione abbastanza recente se consideriamo il modo di preservare il cibo che l’uomo ha utilizzato per secoli, millenni. Il frigo è anche un punto di incontro, di contatto fisico, di scambio di sguardi e di opinioni, presso il quale la gente si riversa a frotte nell’intento di ordinare una bibita… a volte anche per scalarlo.

Continua…

Richiamo selvaggio

Non un filo d’aria, non un rumore, diffuso è il profumo di pace e di libertà. Dinnanzi a noi l’immenso sipario si apre e attori travestiti d’inverno entrano in scena, ad uno ad uno, seguendo lo sguardo dei nostri occhi incantati. Spettatori in platea di questo infinito e selvaggio ambiente alpino, abbiamo raggiunto la cresta.

Continua…

Num83r5

 


“Scalare con gioia e semplicità, è questo il mio modo di amare il mondo.”

– Steph Davis, High Infatuation

 

Con queste belle parole, genuine ed intrise di un significato profondo, si conclude il mio emozionante viaggio letterario in compagnia di Steph, una donna semplice che ha semplicemente scelto di vivere semplice, per apprezzare e trarre beneficio dalle piccole grandi cose che più ama.

Una donna che ha avuto il coraggio di scegliere di vivere la vita alla sua maniera, maniera che con ogni probabilità le è stata riservata fin dalla sua nascita e che lei ha colto quando si sentiva pronta.

Continua…