Giochiamo dal Caco

Settimana scorsa sono andato dal Caco. E’ stato molto bello. Io sono andato con il Giovanni e il Marco B. Doveva venire anche il Martino ma poi ha detto che non veniva più perché non gli piaceva. Eravamo in tanti, c’era anche altra gente che conoscevo. Fuori era brutto e pioveva forte ma anche dentro pioveva perché c’era un secchio che ci cadeva dentro l’acqua. Il Giovanni ci ha fatto vedere i suoi giochi belli colorati e ci ha detto che potevamo prima giocare con quelli. Poi di là c’erano altri giochi ma non erano del Giovanni, però si poteva giocare. E poi c’era il Caco, che andava in giro con il suo carretto elettrico di colore giallo a controllare i giochi e poi c’era il Marco P, inventore di giochi, che aveva dormito lì perché doveva ancora finire dei lavoretti…

Continua…

Nel verso dell’istinto

Non ho impiegato che un istante per capire che si doveva salire lassù, in attesa che la prima giornata primaverile coi fiocchi (per fiocchi intendo non di neve!) facesse il suo arrivo tra le marachelle di un inverno che parve non voler finire. E se l’inverno un po’ mi aveva stufato, perché in odor di primavera la mia mente già era posizionata tra i prati verdi e lo sbocciar dei fiori, potesse anche esser questa l’uscita “di chiusura” con le pelli ed io l’accetterò con infinita soddisfazione.

Alba dolomitica

Continua…

Terrazzamenti valmaggesi

Dopo qualche settimana di silenzio (se osservate bene il titolo dell’ultimo post precedentemente pubblicato, noterete che il tutto portava in quella direzione) eccomi di nuovo a premere tasti sulla tastiera. Per l’occasione non sarà il narrare un’esperienza vissuta in montagna, ma sarà la presentazione di un testo redatto da una persona di mia conoscenza, un appassionato intenditore della cultura passata e presente di una valle carica di storia, dei suoi valori, delle sue usanze, dei suoi abitanti, personaggi, miti e leggende che la resero famosa: la Vallemaggia.

Terrazzamento a monte della frazione di Riveo
Terrazzamento a monte della frazione di Riveo

Continua…