Siamo chi siamo

Siamo tutti viaggiatori, nel rinnovo e nel declino.
Siamo l’alba nel tramonto, l’aria immobile nel vento.
Siamo l’ombra nella luce, il tormento nella quiete.

Siamo il corpo dell’astratto, siamo il soffio di un respiro.
Siamo il circolo infinito, la costante in movimento.
Siamo il giorno della vita, siamo adesso, sempre e ovunque.

Siamo qui per chi rimane, e per essere con loro, alla fine noi saremo.

 

01.01.1926 – 21.12.2015

 

 

 

 

 

Pacifica attesa

Siamo ormai giunti alla metà di dicembre e le montagne con l’abito bianco ancora non si fanno vedere. Per molti una speranza, nell’aria da almeno un mese. Ma non tutto ciò che avviene lo è per nuocere. Per quanto mi riguarda, ed anche se ogni volta che scendo nel seminterrato, transitando al cospetto dei miei paia sci, li sento che mi dicono “Beh? Allora?”, apprezzo la montagna anche così, molto deserta, assai silenziosa.

Lost view

Continua…