2016

2015: nelle ore precedenti la notte di San Silvestro avevo espresso per l’ennesima volta un desiderio, ossia che il nuovo anno fosse per me un anno di cambiamento. Ignaro ma sospettoso che prima o poi si sarebbe concretizzata una possibilità, di lì a qualche giorno ecco che finalmente il desiderio si avvera. Qualcosa che probabilmente non avevo il coraggio di iniziare, finché qualcuno non è intervenuto per dare una spinta, forte, libera, perfetta. Sul momento, ancora non sapevo come e cosa avrei potuto cambiare. Allora mi sono preso il mio tempo con tutta calma e serenità, continuando ad andare in montagna più fiducioso che mai, senza fretta e con l’animo in pace.

Caucistri

Continua a leggere “2016”

Giornata stellare

Non partiamo prestissimo, abbiamo tutto il tempo. Agguantiamo quell’intaglio della cresta, che seguiremo fino alla cima e poi scendiamo comodamente a piedi. Queste all’incirca le parole positive di conforto pronunciate tra le 730 e le 8 del mattino, prima ancora di avvicinarci a quel bastione roccioso che già conosco bene ma che vorrei conoscere meglio. La giornata tersa e ventilata promette cose grandiose ma… non nel modo che ci attendevamo.

Cresta

Continua a leggere “Giornata stellare”