Time flies

Esattamente un anno fa, il 19 dicembre del 2015, frequentavo a piedi la Verzasca (ed altre impervie valli ticinesi) come fosse soltanto l’inizio dell’autunno. Invece era pieno inverno, il fondovalle era perfettamente in ombra ed i pascoli superiori con le pregiate creste brillavano in un incredibile contrasto nel blu acceso del cielo, perfettamente solivi, desertici, quasi dorati. Bussavo alle porte del solstizio, e di neve soltanto qualche macchia nell’ombra.

Fiume prezioso

Continua a leggere “Time flies”