Kalymnos, il ritorno.

Eccoci di nuovo nel regno del miele e delle api operaie! L’isola di Kalymnos è rimasta esattamente come l’abbiamo lasciata un anno fa: stessi luoghi, stessi colori, stessi profumi. Quest’anno sembra che il turismo di massa abbia iniziato ad infodere le proprie radici anche qui. Abbiamo notato un aumento di villeggianti che con l’arrampicata hanno ben poco a che fare. Vuoi la crisi economica, l’euro in ribasso, vuoi le turbolenze nel nord africa che hanno dirottato quaggiù un maggior numero di vacanzieri,… Speriamo soltanto che la piccola e tranquilla isola non diventi come le sue sorelle maggiori ben più gettonate.

Continua…

Ritorno ai Denti

Se oggi siamo andati ai Denti, è Primavera! L’abbiam vista con i nostri occhi, l’abbiam sentita sulla nostra pelle, anche se nella parte alta della Bocchetta il terreno è ancora indurito dal ghiaccio (ascesa faticosa!) e dai residui nevosi dell’inverno. Niente settori ombrosi, vogliamo il sole. Motivo per cui sostiamo alla “Est”.

Continua…

Holidains

Ovvero “Holidays & Mountains”, ovvero le mie vacanze trascorse in montagna. E si, dove altrimenti potrei stare in ferie ad agosto, se non in quota? Diciamo che la meteo, soprattutto nella seconda settimana, mi si è messa un po’ contro impedendomi di portare a termine alcuni progetti già pianificati. Poco importa, le montagne restano lì ed il loro conseguimento è solo posticipato.

Continua…

Un tiro, tanti perché

Volevo provare quel 7a.
Mi avvicino, osservo la linea di salita. Il cordino legato al secondo spit, testimonianza di una probabile rinuncia, non è per nulla rassicurante. La pietra, all’apparenza sembra più infida di quella di una cava. Piastre rocciose spesse diversi centimetri e del diametro di diversi metri sono recentemente staccatesi dalla parete. Altre sembrano volerlo fare di lì a poco. Che faccio? Ma si dai salgo, sono venuto quassù per questo. Continua…